Rimuovere tinta dalla pelle

La tinta ai capelli fai-da-te è una pratica sempre più diffusa, grazie anche alla vasta gamma di tinte e creme coloranti presenti sul mercato, capaci di soddisfare ogni esigenza e preferenza.

Che tu sia alle prime armi, o che tu abbia già esperienza in questo campo, è importante tingere i capelli con la dovuta attenzione e cura. Una piccola distrazione o un capello fuori posto possono tradursi in macchie antiestetiche sulla fronte, sulle orecchie o sulle dita.

Niente paura: con i giusti accorgimenti e consigli, prevenire e rimuovere queste piccole imperfezioni sarà un gioco da ragazzi!

Come prevenire le macchie di tinta sulla pelle

Come dice il detto, prevenire è sempre meglio che curare. Prima di iniziare la colorazione, applica una crema grassa o nutriente intorno all’attaccatura dei capelli in modo da creare una barriera che impedisca alla tinta di macchiare la pelle.

Ricorda di indossare sempre dei guanti di plastica per proteggere le mani dalla tinta, ed una mantellina o asciugamano sulle spalle, per evitare che il colore macchi i tuoi vestiti.

Infine, togli collane o orecchini prima dell’applicazione della tinta.

5 metodi per togliere la tinta dalla pelle

Nonostante tutte queste precauzioni, può capitare che qualche goccia di colore finisca sulla pelle. Più la macchia rimarrà sulla pelle, più sarà difficile rimuoverla. In questo caso, agisci tempestivamente con uno di questi 5 semplici trucchi.

1. Latte detergente 

Il latte detergente è un ottimo alleato nella rimozione delle macchie di tinta. Applica un po’ di latte detergente su un batuffolo di cotone o un dischetto per struccare il viso e strofina delicatamente sulla zona interessata. Il latte detergente non solo smacchierà la pelle, ma la lascerà anche morbida e idratata.

2. Olio d’oliva

Anche l’olio di oliva idrata e smacchia la pelle in modo naturale. Applica qualche goccia di olio su un panno morbido e massaggia delicatamente sulla macchia per rimuoverla completamente.

3. Bicarbonato di sodio

Tra i mille usi del bicarbonato di sodio c’è anche la rimozione di macchie di tinta ostinate sulla pelle. Crea una soluzione con bicarbonato di sodio e acqua e applicala sulla macchia con movimenti circolari per qualche minuto. Infine, risciacqua con acqua tiepida.

4. Dentifricio

Il dentifricio può essere efficace per rimuovere le macchie di tinta. Metti una piccola quantità di dentifricio in pasta su un batuffolo di cotone e strofina delicatamente sulla zona interessata per un minuto.

5. Aceto di mele

Se gli altri metodi falliscono, o hai a che fare con delle macchie di tinta nera, puoi utilizzare dell’aceto di mele come detergente. Fai attenzione a non irritare la pelle, e una volta pulita l’area interessata, applica una crema lenitiva.

Ricorda di effettuare sempre un test su una piccola area di pelle per verificare eventuali reazioni allergiche prima di usare questi metodi su aree più estese. Se la macchia di tinta si trova sul viso opta invece per i metodi naturali come olio d’oliva o latte.

Con queste strategie, potrai dire addio alle macchie di tinta sulla pelle e goderti il tuo nuovo colore di capelli senza preoccupazioni!

Le tinte NOAH sono senza parabeni e ammoniaca, e presentano una bassa percentuale di resorcina. Per questo motivo, sono molto più sicure e facili da rimuovere rispetto ad altri prodotti!

Scopri le tinte naturali NOAH! 

Entra a far parte della nostra community

Riceverai subito un coupon di benvenuto!

Ogni mese, ti invieremo una newsletter con consigli e approfondimenti sulla cura dei capelli. In più, riceverai subito un codice sconto del 10% da usare nel tuo primo acquisto.

Iniziamo a conoscerci meglio?